FEAR THE WALKING DEAD, di Robert Kirkman e Dave Erickson

//FEAR THE WALKING DEAD, di Robert Kirkman e Dave Erickson

FEAR THE WALKING DEAD, di Robert Kirkman e Dave Erickson

fwd_1

“Fear The Walking Dead”, ambientata a Los Angeles e non ad Atlanta, come la serie madre da cui trae origine, si colloca temporaneamente nella fase iniziale dell’epidemia che porterà alla fine del nostro mondo. Sembra solo una banale influenza, almeno è questo ciò che le impreparate autorità vogliono far fwd_3credere, per cui tutto sembra assolutamente normale, la vita ha il suo solito ritmo: la famiglia, il lavoro, la scuola. E persino per Nick, un giovane tossico, tutto appariva ordinario, finché un bel giorno, risvegliatosi nella chiesa abbandonata in cui si era rifugiato per farsi una dose, scopre che la sua amica Gloria non è più accanto a lui. C’è sangue ovunque, viscere e resti umani sparsi sul pavimento e Gloria, accovacciata su un cadavere, si nutre avidamente della sua carne. È la scena di un film horror e Nick, impaurito, fugge via, in strada, andando a finire sotto una macchina.

Intanto, nonostante il silenzio dei mass media, strane notizie iniziano afwd_4 diffondersi per la città: si dice che strani casi di influenza sono già stati riscontrati in 5 diversi stati, le autorità negano qualsiasi correlazione tra essi, ma qualcuno inizia ad avere paura. È il caso di Tobias, un ragazzo che frequenta la scuola dove lavora la madre di Nick, Madison, e dove insegna lettere il suo compagno Travis. Anche l’altra figlia di Madison, Alicia, frequenta lo stesso istituto, nel quale, stranamente, iniziano a contarsi parecchie assenze, sia tra i professori, che tra gli alunni.

Nick viene portato in uno degli ospedali della città, dove giungono anche i primi contagiati da quello che si ritiene essere un banale virus. È lì che la famiglia può riunirsi, Nick incontra madre, sorella e patrigno, il quale è l’unico che sembra dare peso alle parole del ragazzo ed, infatti, si reca lui stesso nella chiesa abbandonata e scopre tracce di sangue e resti umani, senza, però, trovare un solo cadavere.

“Compri la droga per casa e ti fai in chiesa, una specie di comunione del tossico”, dice Nick, è così chefwd_6 diceva la sua amica Gloria. Il ragazzo non sa se sia veramente pazzo o se è stata la roba a provocargli quell’allucinazione, quel terribile incubo ad occhi aperti. L’anziano, ricoverato, accanto a lui, ha una crisi e muore, l’atmosfera all’ospedale di fa pesante, c’è paura e preoccupazione e Nick ne approfitta per scappare.

Madison e Travis iniziano a cercarlo e nella loro ricerca si ritrovano nel bel mezzo di uno strano ingorgo con susseguente sparatoria tra le forze di polizia e degli sconosciuti. Prima che il video venga censurato, fa il giro delle TV e si vedono delle persone, che dovevano essere morte, scaraventarsi contro personale del pronto soccorso e poliziotti. Un uomo, nonostante i colpi ravvicinati ricevuti, sembra non morire mai, continua a rialzarsi, finché un poliziotto non lo spara alla testa. Non si hanno notizie, tutti brancolano nel buio, persino le forze dell’ordine sono impaurite ed impreparate a gestire il fenomeno, all’inizio le persone non riescono neppure a distinguere gli zombie. Quando una civiltà è giunta al capolinea e si estingue, lo fa immediatamente ed un’altra è già pronta a colmare quel vuoto.

È la fine del  mondo, ma le persone non sembrano capirlo. Si accenna a tossine nell’aria, veleni, virus, mafwd_5 in realtà tutti brancolano nel buio. Calvin, l’amico spacciatore di Nick, intanto, preoccupato che Nick possa parlare con la polizia, da un appuntamento al ragazzo e cerca di ammazzarlo in un luogo isolato, ma Nick reagisce ed è Calvin ad avere accidentalmente la peggio e morire. Solo a questo punto un fwd_7giovane sconvolto si decide a chiedere l’aiuto di Travis e Madison. Il trio, quindi, si reca sul luogo dell’omicidio, ma di Calvin non c’è traccia, ci sono solo la sua auto e la sua pistola. Mentre stanno per andar via, Travis e Madison, credono di aver visto Calvin, scendono dall’auto e vengono aggrediti da uno zombie. Sarà lo stesso Nick a salvarli mettendo sotto ben due volte Calvin con il pickup di Travis, ma nonostante i terribili urti, Calvin non muore, resta sul cemento a dimenarsi e emettere suoni disumani.

È questo il nuovo mondo e Nick scopre di non essere pazzo.

La corsa contro il tempo ha avuto inizio, il mondo è arrivato sul baratro e a breve piomberà nel caos più assoluto e nella violenza, mentre gli uomini si avvieranno su una strada disumana di morte e disperazione, ritornando ad essere o semplici prede o spietati cacciatori in un mondo nel quale l’insidia ed il pericolo sono continuamente dietro l’angolo.

fwd_8

By | 2017-08-01T21:01:16+00:00 marzo 23rd, 2016|VIDEO|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment