mercoledì, novembre 14, 2018
Il Parco Paranoico

Dondolare Immobile [Digitalizzazioni Verbali #001]

La digitalizzazione è la conversione dell’essenza continua della realtà in forma discreta: corpi digitali pervasi da anime elettriche. Le leggi naturali sostituite da algoritmi, le cui interazioni producono risultati casuali e non prevedibili.
Come per la rappresentazione digitale di queste parole; esse si trasformano in maniera inconsapevole ed indisciplinata. Un gioco strabiliante, che, nonostante si basi su automatismi ben definiti e abilmente programmati, esplode in un arbitrio di forme e di colori che permettono di conservare anche nell’universo digitale tutta la creatività e le pulsioni metafisiche che contraddistinguono l’essere umano.
Alla fine questa purezza primordiale e questa bellezza immatura sono il seme di tutto quel che serve.

Like this Article? Share it!

About The Author

Autore delle raccolte di poesie "Il Covo Dei Briganti" ed "Ultravioletto"; autore della raccolta di favole del tempo andato "Ummagumma"; ha fatto parte del collettivo letterario "Extravesuviana" per cui ha curato la rubrica settimanale "Favole del tempo andato". Attualmente è parte attiva del collettivo letterario "Baranduin, il fiume di confine" con cui pubblica poesie e racconti. Autore dei testi e voce del progetto musicale "Briganti Elettrici".

Comments are closed.