venerdì, 5 Giugno, 2020
Il Parco Paranoico

Stars Are The Light, Moon Duo

Mik Brigante Sanseverino 5 Dicembre, 2019 Dischi Nessun commento su Stars Are The Light, Moon Duo

“Stars Are The Light”, il nuovo album dei Moon Duo, aggiunge alle sonorità psichedeliche e krautrock di base, un interesse vivo e pulsante per le ritmiche funk e disco degli anni Settanta; ciò rende il loro sound più accattivante e fluido, mentre i synth contribuiscono a dare colore agli otto brani del disco.

La notte profonda di “Occult Architecture” ci ha condotto alle soglie dell’alba ed ora è il momento del calore del Sole, della luce del giorno e di un turbinio di riflessi, scintillii e sfumature che, spesso, riescono ad alterare e confondere i nostri stessi sensi, distorcendo quella che è la realtà che ci circonda. Ma in fondo con i Moon Duo i pensieri sono sempre stati liberi di vagare, tanto nei meandri più profondi della nostra mente, quanto nelle immensità dell’universo che ci circonda, che, in questo album, si manifesta sotto le sembianze di una discoteca cosmica nella quale stelle e pianeti, asteroidi e comete, ma anche minacciosi buchi neri, danno vita ad una danza intergalattica, tracciando quelle trame e quelle traiettorie che i Moon Duo si divertono a registrare nel nuovo album.

In fondo Ripley Johnson e Sanae Yamada sono dei viaggiatori ed in questo recente “Stars Are The Light” hanno deciso di mettere la loro astronave psych-rock in orbita attorno ad un pianeta disco-funk. Il disco, per come è stato concepito e suonato, risulta essere leggero e di facile presa sugli ascoltatori; si manifesta dinanzi ai nostri occhi proprio come ciò di cui avevamo bisogno, arriva all’improvviso – come fosse un miraggio – permettendoci di aggrapparci alla coda luminosa di una cometa e vagare, a nostro piacimento, in questa pista infinita di galassie misteriose che ci sta attorno. La danza è espressione di movimento; il movimento è rappresentazione della vita; in fondo, il nostro stesso universo è in perenne movimento ed espansione, è questa la sua danza, una danza spaziale che i Moon Duo hanno trasformato in musica.    

 

Like this Article? Share it!

About The Author

Michele Brigante Sanseverino, poeta, scrittore, ingegnere elettronico. Ha pubblicato "Il Covo Dei Briganti" (poesie), "Ultravioletto" (poesie) ed "Ummagumma" (favole del tempo andato). A breve verrà pubblicata la nuova raccolta di poesie "Per Dopo la Tempesta". Pubblica articoli di approfondimento musicale sia su "Paranoid Park" (www.paranoidpark.it), che su "Indie For Bunnies" (http://www.indieforbunnies.com).

Comments are closed.