mercoledì, 27 Gennaio, 2021
Il Parco Paranoico

What’s Best To Die For, 7Mondays [video]

Mik Brigante Sanseverino 23 Dicembre, 2020 Video Nessun commento su What’s Best To Die For, 7Mondays [video]

La vita non è un pranzo di gala. La morte, intanto, ci viene incontro, ogni giorno, tutti i giorni e lo fa in tantissimi modi diversi. A volte arriva per mare; a volte è un nemico silenzioso ed invisibile; a volte irrompe con violenza; a volte è amorevole e delicata; a volte è semplicemete un titolo, un’ultima traccia, un’ultima immagine, ma poi basta riavvolgere il nastro, riportare la puntina sul solco iniziale del disco o premere nuovamente “play” e tutto può ricominciare. 

Con la terra, con l’acqua, con il cielo, con le medesime ed assurde paure ed insicurezze che aggrediscono la nostra quiete apparente, con le vibranti melodie shoegaze e dream-pop che si muovono lungo la traccia dei nostri ricordi celati, mentre noi ed il nostro mondo veniamo riflessi su di uno specchio, oltre il quale c’è un possibile futuro. Un futuro che dipende da noi: potrebbe essere la medesima domanda che si ripete all’infinito o potrebbe essere profumato e colorato come un fiore.

Intanto tutto sembra cosi confortevole dinanzi ai nostri occhi, intanto le nostre menti galleggiano tra sonorità morbide e solari, eppure restiamo attoniti, sappiamo che l’apatia e l’ansia potrebbero soffocarci, spingendoci sempre più verso quei simboli di finta e menzognera immortalità che si rivelano essere solamente una porta spalancata sull’auto-distruzione: il sesso, il denaro, il potere, la bellezza intesa come qualcosa di effimero, passeggero e puramente formale.

Dunque, la domanda ritorna ancora più forte, ci rende vivi, si insinua tra queste immagini spensierate e suadenti, iniettando ombre e malinconie slow-core sul nostro cammino, scavando una buca nel tempo, distorcendo lo spazio e spingendoci a trovare qualcosa o qualcuno per cui valga la pena combattere, sorridere, stupirsi e persino morire.

Like this Article? Share it!

About The Author

Michele Sanseverino, poeta, scrittore ed ingegnere elettronico. Ha pubblicato la raccolta di favole del tempo andato "Ummagumma" e diverse raccolte di poesie, tra cui la raccolta virtuale, condivisa e liberamente accessibile "Frammenti di Tempesta" (www.checkpointcharlie.com). Ideatore della webzine di approfondimento musicale "Paranoid Park" (www.paranoidpark.it) e collaboratore della webzine musicale "IndieForBunnies" (www.indieforbunnies.com).

Comments are closed.