venerdì, Settembre 24, 2021
Il Parco Paranoico

Testing My Poise, OvO [video]

Mik Brigante Sanseverino Maggio 15, 2021 Video Nessun commento su Testing My Poise, OvO [video]

Elettronica tribale che guarda al futuro, che incrocia, con convinzione, diverse storie musicali ed umane, perché solo attraverso questa commistione di generi, di esperienze, di emozioni, di stimoli e di percezioni possiamo, davvero, salvarci nel corpo e soprattutto nella mente. “Testing My Poise” è un brano estratto dall’ultimo album del duo italiano, “Miasma”, pubblicato all’inizio del 2020.

Un anno è trascorso, ma la situazione politica, sociale ed economica non è affatto migliorata, il cielo è ancora più basso ed opprimente, vecchi fantasmi continuano ad agitarsi per il continente, sussurrando e suggerendo parole e pensieri intrisi di rabbia, di violenza e di morte.

Gli OvO ripropongono, ancora una volta, la purezza selvaggia e melodicamente feroce delle proprie radici hardcore-punk, la mescolano a divagazioni industriali e loop elettronici, che alternano momenti più lenti ed altri più veloci, passaggi onirici ed introspettivi ed altri che, invece, sono decisamente più crudi e viscerali.

Abbiamo bisogno di orientarci nel miasma caotico dei tempi moderni; il video intreccia questo nostro bisogno naturale, questa ricerca d’umanità, di pace, di equilibrio, con atmosfere sonore accattivanti ed estranianti, suadenti ed inquietanti, toccando mondi, apparentemente distanti dal proprio, come quelli della trap o dell’hip-hop. 

In realtà, noi non siamo così lontani come vogliono farci credere, per tutelare i loro sporchi interessi, le lobby e le corporazioni che detengono il potere globale: sono loro i veri creatori e fautori di questo miasma, perché in questo modo, se le persone sono sempre più disorientate, più spaventate, più divise e quindi più deboli, sarà più facile controllarle, condizionarle e sfruttarle. Si tratta di un meccanismo antico che continua, però, a produrre le sue guerre, le sue ingiustizie, le sue malattie, le sue vittime, le sue morti. Ed intanto il paese è sempre più stanco e piegato, sempre più disposto a rinunciare ai propri diritti, a chiudere gli occhi, a cedere all’ignoranza ed al populismo, all’odio gratuito ed al sovranismo, ad accontentarsi di un finto nemico a cui dare la colpa, mentre, in realtà, il Male, quello vero, continua a tramare nell’ombra e stringere i suoi artigli intorno al nostro futuro.

Like this Article? Share it!

About The Author

Michele Sanseverino, poeta, scrittore ed ingegnere elettronico. Ha pubblicato la raccolta di favole del tempo andato "Ummagumma" e diverse raccolte di poesie, tra le quali la raccolta virtuale, condivisa e liberamente accessibile "Frammenti di Tempesta" (www.checkpointcharlie.com). Ideatore della webzine di approfondimento musicale "Paranoid Park" (www.paranoidpark.it) e collaboratore della webzine musicale "IndieForBunnies" (www.indieforbunnies.com).

Comments are closed.