venerdì, Settembre 24, 2021
Il Parco Paranoico

The Moment Before EP, Atto Seguente

Mik Brigante Sanseverino Maggio 29, 2021 Dischi Nessun commento su The Moment Before EP, Atto Seguente

È tutto sbagliato / Va tutto bene.

Oscilliamo continuamente tra il desiderio di provare nuove emozioni, di esporci al mondo e di conoscere le sue trame più intime e nascoste e la paura di perdere ciò che, con fatica, sacrifici e sofferenza – persino con frustrazione – abbiamo costruito attorno a noi. Questa continua tensione tra la voglia di libertà e il bisogno di sicurezza, tra il fascino misterioso del buio più profondo e la pacifica serenità della luce più calorosa – sbilanciandosi da un lato o dall’altro – plasmerà il nostro prossimo passo, la nostra prossima scelta, il nostro prossimo pensiero: quell’atto seguente a cui si ispirano le ambientazioni sonore, diluite e riflessive, dell’artista beneventano.

Intanto le trame e le divagazioni sintetiche di “The Moment Before” possono apparirci fragili e sfuggenti. Esse, in fondo, rispecchiano quella crepa di vulnerabilità che ci rende così deboli ed indifesi, ma che, allo stesso tempo, ci permette di costruire dei legami talmente forti da superare le avversità del destino, le distanze fisiche, le malattie e persino l’inevitabile scorrere del tempo. Le sonorità ambient ed elettroniche di questi sei brani sono la risposta concreta al senso di vuoto, alla precarietà e all’apatia che caratterizzano i tempi moderni; esse ci donano la preziosa consapevolezze di non essere più soli, ci aiutano a cogliere la bellezza di queste esperienze finite e mortali, le quali non ci appaiono più sbagliate, ma – oscillando tra il polo della razionalità e quello dell’emotività – riescono ad entrare in sintonia con la stupefacente ed infinita grandezza del cosmo. 

Non è un percorso semplice quello del Soccombente; egli deve distruggere le sue certezze, destrutturare ogni elemento complesso della sua realtà, in modo da costruire uno schema narrativo completamente nuovo, aprirsi altruisticamente a tutti gli stimoli, le percezioni, le idee, le osservazioni, le richieste che provengono dall’esterno ed armonizzarle con i luoghi spirituali della propria anima, in un accattivante viaggio musicale scandito da questa voce morbida, dagli arpeggi ipnotici dei synth, dalle fatali linee di piano e da un’interessante sintesi di passaggi cosmici, ambientali, pop ed elettronici. 

Like this Article? Share it!

About The Author

Michele Sanseverino, poeta, scrittore ed ingegnere elettronico. Ha pubblicato la raccolta di favole del tempo andato "Ummagumma" e diverse raccolte di poesie, tra le quali la raccolta virtuale, condivisa e liberamente accessibile "Frammenti di Tempesta" (www.checkpointcharlie.com). Ideatore della webzine di approfondimento musicale "Paranoid Park" (www.paranoidpark.it) e collaboratore della webzine musicale "IndieForBunnies" (www.indieforbunnies.com).

Comments are closed.