giovedì, 3 Dicembre, 2020
Il Parco Paranoico

Browsing the "post-rock" Tag

Chi suonerà per noi? [Marsia ed Apollo]

Marsia era un musicista devoto alla dea madre Cibele, suonava il flauto ed affascinava così tanto i più umili, i più deboli, i più soli ed emarginati, confortandoli dal dolore quotidiano, che questi iniziarono ad acclamarlo e venerarlo come fosse [...]

29 Marzo, 2020 Playlist

Ataraxy, Brunt

“Ataraxy” è una miscela strumentale di sonorità stoner metal e post-rock, che alterna, di conseguenza, passaggi più melodici e riflessivi ad altri che sono più massicci e minacciosi. Due fari, dunque, pervadono il nuovo album dei Brunt: i suoni materiali, [...]

28 Marzo, 2020 Dischi

No Safe Place EP, sleepmakeswaves

C’è una cosa che più di tutte mi ha colpito mentre leggevo le parole che la band australiana ha lasciato sulla propria pagina Bandcamp: distanziamento sociale non significa affatto isolamento sociale. Questo concetto è fondamentale; la nostra umanità, infatti, si [...]

21 Marzo, 2020 Dischi

Triumph & Disaster, We Lost The Sea

Come sarà il vostro ultimo giorno sulla Terra? Con chi condividerete l’ultimo tramonto? La band australiana ci propone la sua versione della fine e lo fa attraverso le sue intriganti e coinvolgenti atmosfere space rock e post-rock; attraverso un’onda impetuosa [...]

10 Marzo, 2020 Dischi

Migrations, Hiboux

La specie umana ha sempre manifestato una forte propensione allo spostamento, alla migrazione verso nuovi territori; in fondo ciò è alla base della conoscenza, se non ci muovessimo, non potremmo mai entrare in contatto con realtà culturali, sociali, tecnologiche ed [...]

7 Marzo, 2020 Dischi

On The Instability Of Air EP, Countdown From Ten

Sulla loro pagina Bandcamp la band americana dichiara di aver seguito la scia delle briciole di pane, proprio come Pollicino nella fiaba di Charles Perrault, e di essere giunta dov’è adesso, ad intrecciare sonorità di matrice progressive, mathcore e post-rock [...]

7 Marzo, 2020 Dischi

Duster, Duster

Lo slowcore dei Duster, con le sue sonorità scheletriche, i luccichii improvvisi nel buio profondo della notte, le lente e meditative atmosfere post-rock, che si propagano verso indefiniti e misteriosi orizzonti spazio-temporali, non aveva smesso di esistere, aveva semplicemente iniziato [...]

6 Febbraio, 2020 Dischi

In The Silence Electric, Julie’s Haircut

I Julie’s Haircut si muovono a proprio agio nelle sonorità psichedeliche, elettroniche e post-rock, dando vita a canzoni nelle quali la soglia del rumore si alza e si abbassa continuamente, in maniera suadente e piacevole, tra le trame tenui, leggere [...]

19 Novembre, 2019 Dischi

Don’t Believe Watch Out, Pencey Sloe

Un miscuglio denso, inquieto e buio di shoegaze, dream-pop, sonorità black e post-rock che dipinge, con estrema cura e precisione, i suoi paesaggi dolci e distorti, crudeli e sognanti. La questione è che non riesci a comprendere se sia tutto [...]

6 Novembre, 2019 Dischi

First Light / A Dream Within A Dream, Morning Haze

“Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri?” (William Shakespeare) È notte fonda, tutto tace. È il momento in cui la realtà esteriore ed i nostri pensieri più intimi sono separati da [...]

20 Dicembre, 2018 Dischi