THE FUTURE IS UNWRITTEN

/THE FUTURE IS UNWRITTEN
THE FUTURE IS UNWRITTEN 2018-02-04T16:18:08+00:00

Nella vita devi essere capace di prenderti quello che vuoi, perchè nessuno te lo regalerà mai.


The Clash

1977_08L’Anarchy Tour poteva essere qualcosa di meraviglioso; vedeva, infatti, le tre migliori band punk dell’epoca – Sex Pistols, The Clash e The Damned – esibirsi in giro per il paese, ma fu osteggiato dalla politica perbenista e conformista che controllava ogni aspetto della vita sociale. I Clash, dopo il tour, riversarono tutta la frustrazione ed il senso di impotenza, accumulati nei confronti di quella società così ottusa e interessata solo al proprio tornaconto personale, nel loro primo manifesto sociale, “Remote Control”. Il controllo a distanza è un controllo totale, non c’è nessuna libertà, né personale, né artistica. [vai all’articolo]


Give’em Enough Rope

give_10Un cowboy giace morto a terra, sotto lo sguardo freddo e distaccato di una guardia rossa della Repubblica Popolare Cinese. Un’immagine che sintetizza la crisi del capitalismo occidentale e delle sue politiche. Anche il titolo è emblematico e vuole rafforzare l’idea di questa irreversibile fine: “give ‘em enough rope”, ovvero “date loro maggiore corda”, affinché possano impiccarsi con le loro stesse mani. Quando non ci sono più ideali, quando non c’è rispetto per la sacralità della vita, ogni bugia può apparire, soprattutto se adeguatamente sponsorizzata, un giusta causa per cui morire. [vai all’articolo]


London Calling

lon_05Punk, reggae, ska e rockabilly mescolati in maniera viscerale. Un suono globale in cui ci sono l’America, l’Africa, la Giamaica e le periferie urbane di Londra. Una Londra distopica nella quale il Sole ha perso la sua forza benefica, il clima sta rapidamente cambiando, il grano e le altre piante nascono già malate, le macchine non sono più in grado di funzionare. E tutto per uno stupido errore nucleare. E tutto perchè abbiamo voluto seguire i fantasmi del passato, coloro che agiscono nel nome della repressione e tentano di inculcare le loro ideologie contorte ai propri giovani fedeli. [vai all’articolo]


Sandinista!

fsln_04Non solo i dollari, ma soprattutto i proiettili degli Stati Uniti d’America si sono più volte intromessi nella vita dei paesi dell’America Latina. Le pallottole di Washington hanno fatto sentire la loro voce in Nicaragua, in Cile, a Cuba. Ma non sono gli unici: guardate i Sovietici in Afghanistan oppure i Cinesi in Tibet, guardare cosa accade quando i proiettili di questi governi oppressori tentano di limitare la libertà dei popoli. L’orso Ivan ed il cane G.I. Joe, dopo aver annientato ogni altra nazione dalla faccia della Terra, non potranno fare altro che picchiarsi tra loro, dandosele di santa ragione.  [vai all’articolo]


Combat Rock

com_04I poveri ed i miserabili hanno unicamente tre diritti: il primo diritto è quello di non essere ammazzati,  la vita è sacra a meno che l’omicidio non sia commesso da un poliziotto o un aristrocatico; il secondo diritto è quello di poter procurarsi il denaro per sopravvivere, purché si sia disposti ad essere derisi, umiliati, sospettati e forse riabilitati; il terzo ed ultimo diritto è quello di poter esprimere le proprie idee liberamente… ma non sarete così stupidi da crederci per davvero? All’arroganza ed alla pericolosità del potere si può rispondere solamente in un unico modo: se ti trovi dinanzi ad esso, scappa! [vai all’articolo]