giovedì, Agosto 11, 2022
Il Parco Paranoico

Hard n’ Heavy 2021, il suono della Resistenza

Durante ogni guerra l’acciaio sarà sempre più caro dell’oro, recita, più o meno, un proverbio russo. La vita ha, inevitabilmente, i suoi cicli e quando giunge quello negativo bisogna andare avanti, anche se le forze vengono meno.

Oggi sentiamo spesso parlare di “resilienza”, un termine mutuato dalla fisica che esprime la proprietà meccanica di un materiale di conservare o riacquistare, in pratica, la propria struttura dopo essere stato sottoposto a stressanti sollecitazioni e tentativi di deformazione esterni. La resilienza è, quindi, la capacità di assorbire le negatività, senza lasciarsi trasformare da esse, ricomponendosi e tornando quelli di prima, una volta che il peggio è passato. Essa è una protezione della propria identità; il rischio, però, è quello di diventare talmente immuni da essere insensibili: nulla più ci tocca davvero e diventiamo funzionali allo stato di potere vigente, assecondandolo e diventando, in pratica, impotenti. Siamo stati bravissimi a rialzarci dopo il colpo subito, ma non ci piace opporci attivamente a questi colpi.

Ricorrendo, di nuovo, alla fisica, ciò che ci manca è la “resistenza”, ovvero la capacità meccanica dei materiali a sopportare le sollecitazioni esterne. Chi resiste non si limita ad attendere che il peggio passi, ma tenta di opporsi attivamente ad esso, senza paura di subire danni permanenti, senza paura delle eventuali ferite e persino della possibile e drammatica rottura. Si soffre, ma si continua, imperterriti, ad opporsi e resistere.

A volte più che accontentarsi di essere resilienti e subire i colpi inferti dall’ignoranza, dall’intolleranza, dalla misoginia, dal razzismo, dal sovranismo e dalla cattiva politica, è necessario essere resistenti in modo combattivo e propositivo, trasformandosi in un vero e proprio argine etico, sociale e politico contro quelle che sono delle derive autoritarie, dispotiche, aberranti e brutali.

Quale potrebbe essere, allora, l’equivalente musicale più prossimo alla resistenza? A nostro giudizio, la risposta potrebbe trovarsi in questa playlist, un concentrato di brani “Hard n’ Heavy” pubblicati nel corso di questo 2021. 

Buon ascolto!

Like this Article? Share it!

About The Author

Michele Sanseverino, poeta, scrittore ed ingegnere elettronico. Ha pubblicato la raccolta di favole del tempo andato "Ummagumma" e diverse raccolte di poesie, tra le quali le raccolte virtuali, condivise e liberamente accessibili "Per Dopo la Tempesta" e "Frammenti di Tempesta" (www.checkpointcharlie.com). Ideatore della webzine di approfondimento musicale "Paranoid Park" (www.paranoidpark.it) e collaboratore della webzine musicale "IndieForBunnies" (www.indieforbunnies.com).

Comments are closed.