venerdì, Luglio 19, 2024
Il Parco Paranoico

A Child’s Question August, PJ Harvey [video]

La divina è tornata, con una produzione firmata da Flood e John Parish ed un album – “The Old Year Dying” – che, lei stessa ci dice essere molto diretto e spontaneo, non solo dal punto di vista tecnico, dato che lo studio è stato attrezzato e predisposto per trasmettere le sensazioni e le percezioni di un vero e proprio live, ma soprattutto dal punto di vista emotivo.

Polly Jean ha dato voce a quell’amore primordiale, a quello più puro e sincero, quello che ciascuno di noi custodisce senza parlarne, senza rappresentarlo all’esterno, consapevole del suo peso in termini di tristezza e di rammarico. Il suo sapore è amaro e sarà anche, purtroppo, connesso per sempre alla consapevolezza delle stagioni che si susseguono inesorabilmente, mentre i luoghi che conosciamo mutano irrimediabilmente e le nostre stesse storie, i nostri stessi ricordi, le nostre stesse emozioni assumono nuova consistenza, una nuova forma, un nuovo colore. Come se si trattasse delle nuvole del cielo, per noi irraggiungibili – senza l’utilizzo di sofisticati strumenti esterni – ma non per gli uccelli, siano essi corvi o colombe, buio o luce, le cui ali ne accompagneranno ogni singola parola, ogni nota, ogni pensiero.

Like this Article? Share it!

About The Author

Michele Sanseverino, poeta, scrittore ed ingegnere elettronico. Ha pubblicato la raccolta di favole del tempo andato "Ummagumma" e diverse raccolte di poesie, tra le quali le raccolte virtuali, condivise e liberamente accessibili "Per Dopo la Tempesta" e "Frammenti di Tempesta". Ideatore della webzine di approfondimento musicale "Paranoid Park" (www.paranoidpark.it) e collaboratore della webzine musicale "IndieForBunnies" (www.indieforbunnies.com).

Comments are closed.