domenica, Ottobre 2, 2022
Il Parco Paranoico

Rue St​.​Honoré EP, Les Belmondo

Mik Brigante Sanseverino Gennaio 21, 2022 Dischi Nessun commento su Rue St​.​Honoré EP, Les Belmondo

La solitudine, spesso, diventa necessaria. Una volta che si è liberi da ipocrisie e da condizionamenti esterni, è possibile conoscere davvero sé stessi, passaggio indispensabile e fondamentale per poi connettersi con il mondo che abbiamo attorno e con le persone che ne fanno parte. Non c’è alcuna contraddizione in coloro che, attraverso queste rumorose e vibranti sonorità, pervase da uno spirito indomito, ribelle e punkeggiante, compiono un viaggio nel silenzio della propria memoria e dei propri ricordi, arrivando a riconoscere meglio le paure, i dubbi e i bisogni altrui.

Sarà questa contrapposizione di rumore e di silenzio, di dentro e fuori, di estati e inverni, di strade sporche ed affollate e stanze candide e sterilizzate, a liberarci dalla vera e dolorosa solitudine che è quella del potere fine a sé stesso, quella che si nutre di odio nei confronti di tutto ciò che non riesce a comprendere e accettare, quella che idolatra una falsa e menzognera bellezza virtuale, mostrandosi insensibile e ostile nei confronti delle difficoltà e delle sofferenze di chi è semplicemente nato dalla parte meno fortunata del mare.

I cinque brani di questo EP, tra riff vigorosi e una disarmante e darkeggiante malinconia, attraverso un fluire di sonorità indie-rock, scavano nel buio del nostro spirito, mettendo in evidenza quei pensieri e quelle percezioni che, spesso, preferiamo ignorare, convinti che si tratti di debolezze inadeguate alla brutalità dei tempi attuali oppure di fragilità talmente ingombranti da rovinarci la vita e impedirci qualsiasi tipo di realizzazione. In realtà esse sono le uniche stelle che ci permettono di orientarci nell’oscurità, di dare un senso alle nostre scelte e alle nostre azioni, liberandole dall’eccessivo materialismo e rendendoci consapevoli di essere sì dei camminatori solitari, ma di seguire un percorso comune e collettivo, ossia un cammino che è finalizzato a migliorarci grazie all’incontro di altri viaggiatori, di altre esperienze, di altre narrazioni, di altre sensibilità.

Like this Article? Share it!

About The Author

Michele Sanseverino, poeta, scrittore ed ingegnere elettronico. Ha pubblicato la raccolta di favole del tempo andato "Ummagumma" e diverse raccolte di poesie, tra le quali le raccolte virtuali, condivise e liberamente accessibili "Per Dopo la Tempesta" e "Frammenti di Tempesta" (www.checkpointcharlie.com). Ideatore della webzine di approfondimento musicale "Paranoid Park" (www.paranoidpark.it) e collaboratore della webzine musicale "IndieForBunnies" (www.indieforbunnies.com).

Comments are closed.