sabato, Febbraio 24, 2024
Il Parco Paranoico

UK Grim, Sleaford Mods [video]

Mik Brigante Sanseverino Gennaio 31, 2023 Video Nessun commento su UK Grim, Sleaford Mods [video]

Il nuovo brano degli Sleaford Mods, accompagnato dalle immagini crude, irriverenti e sferzanti di Cold War Steve, è un pugno nello stomaco, a base di sonorità dance, post-punk e hip-hop, nei confronti di tutti quelli che sono ossessionati dagli slogan nazionalisti e sovranisti tipo “make Britain Great again” e che vedono nell’esterno, nell’Europa continentale e forse nel mondo intero, la causa di ogni crisi sociale, politica, sanitaria o economica che attanaglia il proprio paese.

Ovvio, allora, che queste persone finiscano per vivere in una pericolosa ed estraniante dimensione di proclami, di menzogne, di luoghi comuni e di teorie complottiste, mentre, nel frattempo, politicanti incapaci ed arroganti, pensando di essere perennemente in campagna elettorale, credono che, alla fine, basti mettere assieme tre parole – “take back control” – per risolvere ogni problema, per comprendere questioni gravi come l’inflazione, l’austerità, la povertà, l’aumento dei costi dell’energia e delle materie prime, le guerre o le crisi ambientali che dilaniano il nostro pianeta. 

Intanto siamo usciti da una crisi pandemica mondiale e non ancora sappiamo come colmare il vuoto. La musica è un’ottima soluzione, ma da sola non è sufficiente e non può bastare. La cosa più preoccupante, infatti, è che molti tentano di colmarlo con la diffidenza,  con l’odio, con il razzismo, con la violenza, finendo risucchiati in una micidiale e devastante spirale di Brexit che si susseguono una dopo l’altra e che, alla fine, molto probabilmente, ci convinceranno del fatto che la cosa migliore è restare completamente soli, isolarsi, fingere di stare bene, rinunciare alla propria umanità, svendere i propri sentimenti, non parlare con nessuno, non amare nessuno, non cercare la compagnia di nessuno, costruirsi una realtà completamente virtuale e fregarsene di tutto ciò che accade ad un palmo dal proprio naso.

Fortunatamente, però, c’è anche chi – IDLES, Yard Act, Dry Cleaning e ovviamente Sleaford Mods – tenta di spronare le persone a porsi delle domande, ad essere critiche con chi le governa, a non fidarsi ciecamente dei media, a mettere in dubbio tutte le stronzate che si sentono in giro o che si trovano in rete, perché, altrimenti, se continuiamo a scegliere e fidarci di gente come Nigel Farage o Boris Johnson, Matteo Salvini o Viktor Orbàn, allora saremo davvero fottuti ragazzi, “you’re just fucked, lads“.

Like this Article? Share it!

About The Author

Michele Sanseverino, poeta, scrittore ed ingegnere elettronico. Ha pubblicato la raccolta di favole del tempo andato "Ummagumma" e diverse raccolte di poesie, tra le quali le raccolte virtuali, condivise e liberamente accessibili "Per Dopo la Tempesta" e "Frammenti di Tempesta". Ideatore della webzine di approfondimento musicale "Paranoid Park" (www.paranoidpark.it) e collaboratore della webzine musicale "IndieForBunnies" (www.indieforbunnies.com).

Comments are closed.