lunedì, Ottobre 18, 2021
Il Parco Paranoico

Forse Non Sei Tu [Singolo], Alice Tambourine Lover

Mik Brigante Sanseverino Settembre 30, 2021 Dischi 1 commento su Forse Non Sei Tu [Singolo], Alice Tambourine Lover

Il vagito astrale del duo Alice Tambourine Lover emerge dalle opprimenti profondità degli strani giorni che stiamo vivendo e assume la forma e il corpo di due suadenti ballate d’ispirazione cosmica, nelle quali le melodie sono dolci e dolenti, mentre le parole – per la prima volta cantate in italiano, ma senza perdere la cruda, passionale e blueseggiante spiritualità delle trame psych-rock di riferimento – ammorbidiscono le buie, fredde e struggenti atmosfere progressive dalle quali germogliano queste canzoni.

C’è qualcosa di lucente e di rassicurante in questa musica qualcosa che aleggia, benevolmente, nelle immensità sconosciute dello spazio; ma ci sono anche pericoli e minacce perennemente in agguato, pronte a sfruttare ogni nostra debolezza e a portarci via i più preziosi doni che abbiamo ricevuto: il tempo; il libero arbitrio; la forza di volontà; il volo di un gabbiano; il ghiaccio che brucia sulla pelle; la capacità di porsi sempre nuove domande e trasformare, di conseguenza, i propri dubbi e le proprie insicurezze in nuove e stimolanti opportunità di crescita, andando ad ampliare un bagaglio di conoscenze che è certamente individuale e personale, ma che deve divenire anche condiviso e collettivo.

I due artisti bolognesi restano nel solco caldo e familiare delle loro sonorità emotive, ma, allo stesso tempo, si rivolgono all’esplorazione di nuovi spazi sensoriali, magici e visionari e lo fanno sia immergendosi in strati sonori più inquieti e tormentati, che in strati sonori più morbidi ed armonici di matrice indie-rock. L’obiettivo finale è quello di coniugare il naturale bisogno di evasione e di ricerca insito nell’animo umano, con la costruttiva necessità di trasmettere agli altri quelli che sono i risultati reali di questo cammino catartico di crescita umana, professionale e artistica: un’idea, una canzone, un testo, un progetto che possa far comprendere a coloro che lo assaporano qual è stato l’approccio di riferimento in termini di sogni, di sentimenti, di radici, di rinunce.

Like this Article? Share it!

About The Author

Michele Sanseverino, poeta, scrittore ed ingegnere elettronico. Ha pubblicato la raccolta di favole del tempo andato "Ummagumma" e diverse raccolte di poesie, tra le quali le raccolte virtuali, condivise e liberamente accessibili "Per Dopo la Tempesta" e "Frammenti di Tempesta" (www.checkpointcharlie.com). Ideatore della webzine di approfondimento musicale "Paranoid Park" (www.paranoidpark.it) e collaboratore della webzine musicale "IndieForBunnies" (www.indieforbunnies.com).

1 Comment