giovedì, Marzo 23, 2023
Il Parco Paranoico

Um, Black Helium

Mik Brigante Sanseverino Marzo 13, 2023 Dischi Nessun commento su Um, Black Helium

Ampi paesaggi psichedelici si aprono dinanzi ai nostri occhi, mentre le loro stratificazioni policromatiche vengono messe a soqquadro da un vortice di sonorità stoner-rock, facendo sì che ciò che era sempre stato nascosto in profondità e che ha sempre amato agire nell’ombra, sia costretto a mostrare, finalmente, i suoi artigli e il suo cuore torbido al mondo intero.

“Um”, nel suo viaggio cosmico, introspettivo e trans-dimensionale, dona, quindi, una rappresentazione musicale anche al lato oscuro, ai meandri più gelidi, bui e nevrotici dello space rock, oltre a mostrare a ciascun ascoltatore quanto sia stimolante ed appagante entrare in sintonia con quella materia e quell’essenza stellare alla quale partecipano trame psych-rock e krautrock, sperimentali ed ipnotiche.

“Another Heaven” espande le nostre percezioni, si muove in uno spazio ancestrale che è tanto l’universo che ci ha generato, quanto il nostro stesso inconscio; vi sono misteri antecedenti al tempo, creature antecedenti alla vita, suoni antecedenti al verbo, idee antecedenti ai concetti di verità o di menzogna che continuano a sussurrare i loro segreti, a plasmare i corpi, a definire il flusso delle stagioni e a tramutare ogni evento distruttivo in una opportunità di cambiamento, ma è impossibile percepirne l’esistenza senza quel necessario atto di fede che assume la consistenza di un salto in questo groove di trame distorte, metalliche e sabbathiane.

Solo così, infatti, potremo davvero intuire tutto quello che c’è là fuori, stabilendo un vero contatto emotivo tra le persone, altrimenti dovremo continuare, come abbiamo fatto finora, ad accontentarci solamente delle apparenze superficiali e delle rappresentazioni virtuali, dovremo continuare a nascondere dubbi ed interrogativi sotto il fardello della quotidianità e dei suoi innumerevoli impegni, rivestendo di arida normalità ogni percezione, ogni visione, ogni intuizione, ogni momento di estasi, di euforia o di delirio dei quali “Um” è il prezioso, magico e vibrante contenitore sonoro.          

Like this Article? Share it!

About The Author

Michele Sanseverino, poeta, scrittore ed ingegnere elettronico. Ha pubblicato la raccolta di favole del tempo andato "Ummagumma" e diverse raccolte di poesie, tra le quali le raccolte virtuali, condivise e liberamente accessibili "Per Dopo la Tempesta" e "Frammenti di Tempesta". Ideatore della webzine di approfondimento musicale "Paranoid Park" (www.paranoidpark.it) e collaboratore della webzine musicale "IndieForBunnies" (www.indieforbunnies.com).

Comments are closed.