domenica, 12 Luglio, 2020
Il Parco Paranoico
  • Metalmeccanica d’Amore [video], The Mita

    Alcune cose si dimenticano, altre, invece, ti restano scolpite dentro: la grande balena bianca, le sonorità new wave e synth-pop degli anni Ottanta, il crollo del muro di

  • SPOOK O RAMA (The Best, 2 lp edition), Messer Chups

    Alle ombre fosche ed inquietanti che, sempre più spesso, avvolgono il nostro mondo, i Messer Chups rispondono con le loro suadenti, acide ed accattivanti atmosfere sonore, a base

  • Televised Mind / I Don’t Belong / A Hero’s Death (Singles), Fontaines D.C.

    [“Televised Mind”] C’è un modo per cortocircuitare qualsiasi problema ed è quello di affidarsi completamente a quella che la band irlandese definisce la mente televisiva, lasciando che siano

  • Alone Vol. IV, Gianni Maroccolo

    L’odio, la violenza, i comportamenti discriminatori sono sempre stati escogitati, realizzati e giustificati da coloro che avevano il coltello dalla parte del manico. Fa sempre comodo, infatti, avere

  • Un paese di musichette mentre fuori c’è la morte, Solaris

    Il titolo che la band cesenate ha scelto per il suo nuovo album – estratto dalla serie TV “Boris” – riesce a centrare a pieno l’atmosfera che si

  • Imageless, Luca Maria Baldini

    Quante sono le parole, gli attimi, i colori, le immagini che sono state smarrite nel vento? Che sono andate sprecate, che non sono state comprese, che non sono

  • Mi Ero Perso Il Cuore, Cristiano Godano

    Alcuni suoni, alcune immagini, alcuni volti, alcune sensazioni, prendono vita dentro di noi, in maniera spontanea, quasi a voler evidenziare il bisogno naturale di qualcosa di importante a

  • Goo, Sonic Youth [30 anni]

    Nel’88 i Sonic Youth avevano pubblicato il celebrato “Daydream Nation”, gli anni Novanta si aprono con il loro passaggio ad una major ed un album, “Goo”, che sembra

  • De Stijl, The White Stripes [20 anni]

    Il secondo album dei White Stripes è un viaggio attraverso innumerevoli stili musicali ed espressivi; un disco eterogeneo ed accattivante che non ha alcun timore nel mescolare orecchiabile

  • Il Teatro Degli Orrori e tutto quello che rimane

    Chi è mio fratello? Chi è mia sorella? Che ne sarà di loro? Non ci sono più porte da oltrepassare, non perché siano state chiuse, ma perchè sono

Alle ombre fosche ed inquietanti che, sempre più spesso, avvolgono il nostro mondo, i Messer Chups rispondono con le loro suadenti, acide ed accattivanti atmosfere sonore, a base di surf e garage rock, le quali [...]

Nel’88 i Sonic Youth avevano pubblicato il celebrato “Daydream Nation”, gli anni Novanta si aprono con il loro passaggio ad una major ed un album, “Goo”, che sembra ideato per dividere i fan, per funestare [...]

Chi è mio fratello? Chi è mia sorella? Che ne sarà di loro? Non ci sono più porte da oltrepassare, non perché siano state chiuse, ma perchè sono state cancellate; le hanno murate, in modo [...]

Alcune cose si dimenticano, altre, invece, ti restano scolpite dentro: la grande balena bianca, le sonorità new wave e synth-pop degli anni Ottanta, il crollo del muro di Berlino, le musichette a 8 bit elaborate [...]

Posted On 29 Maggio, 2020 | Nessun commento su This Is Alice In Chains

Nessuno più di Layne Staley ha saputo dare voce e consistenza ai suoi demoni interiori; il frontman degli Alice In Chains è sempre stato onesto, puro ed implacabile nel descrivere il baratro infernale delle sue [...]

I nostri consigli