mercoledì, Dicembre 1, 2021
Il Parco Paranoico
  • The Beatles: Get Back, Peter Jackson

    Il rischio più grosso per la docu-serie Disney incentrata sui Beatles o meglio sulle sessioni di registrazione di “Let It Be”, potrebbe essere quello di risultare eccessivamente lenta

  • Taking Me Back, Jack White [video]

    “Taking Me Back” è un turbolento groove di chitarra e synth che cresce via, via d’intensità, come se si trattasse di una serie di bizzarre e improvvise pennellate

  • Unity, The KVB

    Le sonorità accattivanti, intrise d’elettronica e indie-rock, di “Unity” ci conducono, inizialmente, sulle coste meridionali dell’Inghilterra e da lì, attraverso gli “acoustic mirror”, ci permettono di arrivare ovunque

  • Apocalysm, Mokadelic

    I Mokadelic sono i portatori di una dimensione sonora senza confini e senza ostacoli che ha il grande e significativo pregio di adattarsi e tentare di comprendere i

  • Mick Rock, the man who shot the Seventies

    Gli anni Sessanta. Gli Settanta, Gli anni Ottanta. Gli Anni Novanta. Il nuovo Millennio. Epopee musicali diverse, ciascuna con le proprie caratteristiche peculiari, con le proprie mode e

  • Ode To The Past, SNEERS [video]

    La luce si fa buio, le parole diventano sintomi sfuggenti che scorrono velocemente sulle pareti di una stanza che si trasforma nello schermo fatale sul quale proiettiamo i

  • REWIND: le migliori uscite di Novembre 2021

    Pubblicheremo ogni mese una playlist Spotify contenente le migliori recensioni del Parco Paranoico. Ecco la playlist di Novembre 2021 con i link alle recensioni di Mokadelic, Ministry, Pop.1280,

  • Delle Inutili Premonizioni (Venti Anni Di Misconosciuto Tascabile, vol. I), Paolo Benvegnù

    Uno dei vantaggi più positivi della nostra società globale delle informazioni è che le parole possono, davvero, arrivare ovunque e rompere qualsiasi silenzio e qualsiasi solitudine. Spazio e

  • Analisti Ne Abbiamo?, Ianez [video]

    Viviamo in un’epoca nella quale abbiamo a disposizione diverse fonti di informazione, per cui sarebbe necessario un maggiore senso critico nel farle proprie e nel condividerle con gli

  • Petrichor, Struggles With Syntax

    La richiesta che pervade tutto l’album, attraversandolo da cima a fondo, da canzone a canzone, tanto nei momenti più incisivi e rumorosi, quanto in quelli più leggeri e

Posted On Novembre 28, 2021 | Nessun commento su Unity, The KVB

Le sonorità accattivanti, intrise d’elettronica e indie-rock, di “Unity” ci conducono, inizialmente, sulle coste meridionali dell’Inghilterra e da lì, attraverso gli “acoustic mirror”, ci permettono di arrivare ovunque il nostro stanco e ombroso cuore possa [...]

Questo album senza titolo, accompagnato semplicemente dal silenzio dei quattro misteriosi simboli magici sulla sua copertina, rappresenta il tentativo della band inglese di raggiungere il proprio pubblico senza alcuna interposizione mediatica e commerciale da parte [...]

Gli anni Sessanta. Gli Settanta, Gli anni Ottanta. Gli Anni Novanta. Il nuovo Millennio. Epopee musicali diverse, ciascuna con le proprie caratteristiche peculiari, con le proprie mode e i propri suoni. Ciascuna con i propri [...]

Alva Noto e Anne-James Chaton hanno presentato anche a Roma, nella cornice dell’Auditorium Parco della Musica “Ennio Morricone”, il loro interessante spettacolo di destrutturazione verbale, nel quale le parole si liberano, finalmente, dal ristretto e [...]

Pubblicheremo ogni mese una playlist Spotify contenente le migliori recensioni del Parco Paranoico. Ecco la playlist di Novembre 2021 con i link alle recensioni di Mokadelic, Ministry, Pop.1280, IDLES, Pist Idiots, Geese, SPECTRES, The Black [...]

Il rischio più grosso per la docu-serie Disney incentrata sui Beatles o meglio sulle sessioni di registrazione di “Let It Be”, potrebbe essere quello di risultare eccessivamente lenta ed estenuante, soprattutto per coloro che non [...]

I nostri consigli