lunedì, 1 Marzo, 2021
Il Parco Paranoico

Browsing the "darkwave" Tag

Floppy Disk Overdrive, MASTER BOOT RECORD

MASTER BOOT RECORD è un programma senziente che crea musica artificiale, dietro il quale si cela l’enigmatico Victor Love o almeno ciò che resta della sua sensibilità, fluita all’interno di una macchina che ne sintetizza i pensieri, le passioni, i [...]

24 Aprile, 2020 Dischi

Boys Don’t Cry, The Cure [40 anni]

Una lampada, un frigorifero ed un aspira-polvere furono questi gli oggetti ritratti sulla copertina dell’avvincente esordio discografico dei Cure: “Three Imaginary Boys”. Oggetti freddi ed impersonali. Oggetti inanimati e banali. Oggetti appartenenti alla nostra scarna e scheletrica quotidianità. La sfiducia [...]

5 Febbraio, 2020 Anniversari

Terminal, submeet

I posti più affollati sono quelli nei quali ci sentiamo più soli, talmente soli che non riusciamo più neppure a seguire il flusso dei nostri pensieri. Ed allora, avendo perduto anche la nostra blanda interiorità, non ci rimane che lasciarci [...]

3 Febbraio, 2020 Dischi

In visioni di notturna tenebra, scenari gothic rock

Quando sentiamo parlare di anni Ottanta ci vengono, quasi sempre, in mente i suoni sintetici ed artificiali di quel colorato pop-rock che dominava incontrastato le classifiche dell’epoca. Ma quegli anni furono caratterizzati anche da fenomeni musicali ed artistici più “sotterranei” [...]

24 Gennaio, 2020 Playlist

Country Girl Uncut, Boy Harsher

Prendete le atmosfere rarefatte dell’inverno, gli alberi scheletrici ed ormai privi di foglie che si ergono come dita metalliche su di uno sfondo grigio e spettrale, un orizzonte indefinito capace di assorbire ogni nostro più intimo pensiero e trasformate ognuno [...]

20 Gennaio, 2020 Dischi

Bonnie Li – Live @ Godot Art Bistrot (Avellino, 19/01/20)

Che il disco di Bonnie Li, “Wo Men”, fosse particolarmente ispirato me ne ero già accorto da tempo; di conseguenza non potevo mancare ad una delle serate dal vivo di questo suo tour in Italia. La location è quella suggestiva del [...]

20 Gennaio, 2020 Eventi

Dark Synthetics, Secret Shame

Che senso ha guardare al passato? Nessuno, se guardiamo al passato semplicemente perché rifiutiamo il presente e pensiamo che tutto ciò che ci siamo lasciati alle spalle sia meglio di quello che possiamo trovare adesso. Se, invece, pensiamo al passato [...]

15 Gennaio, 2020 Dischi

Section, A Projection

“Section” è un disco che si mostra al meglio nelle notti dal cuore cupo e torbulento, quelle in cui il Tempo perde la sua consistenza e la sua deplorabile urgenza. Tutto ciò che ci circonda appare molto diluito, essenziale e [...]

8 Gennaio, 2020 Dischi

Boys don’t cry / Love we tear us apart / How soon in now?

L’Universo se ne frega degli uomini e delle loro piccole ossessioni; l’amore, il potere, la bellezza non hanno alcun senso, sono fragili e passeggeri. Ogni elemento delle nostre brevi esistenze è destinato a sprofondare nelle ombre della notte e a [...]

21 Dicembre, 2019 Parole

In The Silence Electric, Julie’s Haircut

I Julie’s Haircut si muovono a proprio agio nelle sonorità psichedeliche, elettroniche e post-rock, dando vita a canzoni nelle quali la soglia del rumore si alza e si abbassa continuamente, in maniera suadente e piacevole, tra le trame tenui, leggere [...]

19 Novembre, 2019 Dischi