domenica, Marzo 3, 2024
Il Parco Paranoico

Datura, Lorelle Meets The Obsolete

Mik Brigante Sanseverino Agosto 3, 2023 Dischi Nessun commento su Datura, Lorelle Meets The Obsolete

Incontriamoci, lasciamoci, disperdiamoci, per poi ritornare, puntualmente, con una spiritualità nuova e un prezioso tesoro di esperienze, sia naturali, che metropolitane, nei luoghi familiari del passato e dare vita ad un album accattivante e notturno, nel quale i suoni psichedelici si innestano su un background di matrice elettronica, mentre i sintetizzatori e le chitarre, in un equilibrio perfettamente osmotico tra loro, ripercorrono e reinterpretano le spigolose, ossessive, crude e vibranti trame post-punk che, in tempi diversi, in situazioni diverse, a volte più arrabbiate e bellicose, altre volte più eteree e sognanti, hanno, sempre, attratto la nostra anima inquieta.

La notte è la dimensione nella quale non esistono confini invalicabili, mentre la assurda e folle arroganza di coloro che tentano, in tutti i modi possibili – sfruttando, subdolamente, catastrofi naturali o sociali ed alimentando una distribuzione iniqua ed ingiusta delle risorse di questo pianeta – di costruire muri sempre più alti e massicci, crolla dinanzi a queste sonorità pulsanti, ai bassi incisivi, all’eclettico miscuglio di suoni, di fatti, di eventi, di idee, di sensazioni e di idiomi che pervade “Datura”, il fiore dell’oscurità, il fiore che nel proprio grembo custodisce il bagliore salvifico della rinascita.

Nessun’ombra, quindi, per quanto minacciosa e virale, potrà annichilire la forza di questi otto brani, dei diversi elementi che si uniscono, incuranti di qualsiasi lockdown, di qualsiasi egoismo, di qualsiasi spregiudicata forma di tecno-capitalismo, amalgamandosi e dando consistenza ad un intreccio unico di no-wave, di vibrazioni dance, di atmosfere acide e futuriste. 

Like this Article? Share it!

About The Author

Michele Sanseverino, poeta, scrittore ed ingegnere elettronico. Ha pubblicato la raccolta di favole del tempo andato "Ummagumma" e diverse raccolte di poesie, tra le quali le raccolte virtuali, condivise e liberamente accessibili "Per Dopo la Tempesta" e "Frammenti di Tempesta". Ideatore della webzine di approfondimento musicale "Paranoid Park" (www.paranoidpark.it) e collaboratore della webzine musicale "IndieForBunnies" (www.indieforbunnies.com).

Comments are closed.